DOSI

DOSI

Cicli Dosi / Biciclette su misura / Imola (BO) Italia / 1979 – In attività


Fonte: intervista a Walter Dosi


Ha collaborato con: Rauler Paletti / Martini


Hanno corso con bici Dosi: Marco Pantani, Giro d’Italia dilettanti, 1991


Meccanico e saldatore per: Fiorella / Fancucine / Magniflex / Giacobazzi


Walter Dosi, classe 1954, corridore nella categoria dilettanti fino al 1975 per la Giacomazzi è stato meccanico e saldatore per diversi team tra i quali Giacobazzi, Fiorella, Fancucine e Magniflex.

Nel 1979 apre l’officina a Imola nella quale ha costruito per un ventennio raffinatissimi telai come il Futura, realizzato da Dosi a metà anni ’80 con speciali tubi disegnati da Luciano Paletti di Modena e prodotti dalla ORIA con una particolare forma schiacciata, sono infatti questi gli anni delle prime sperimentazioni sul design delle tubazioni per irrigidire e rendere più reattivi i telai delle bici.
Gli stessi tubi furono usati anche da Luciano Paletti nel suo modello Meteor strada e pista, il quale si distingue dal Futura per la marca di forcellini e congiunzioni, Silva per PalettiCinelli per Dosi.

Nel biennio ’90 e ’91 Walter è stato meccanico e saldatore della Giacobazzi, nel team c’era anche il giovane Pantani, il quale corse il Giro d’Italia dilettanti del 1991 in sella ad una bici Dosi.

Walter Dosi

Walter Dosi

1991, Pantani sulla bici costruita da Walter Dosi

Pantani al Giro d’Italia dilettanti del 1991 sulla bici costruita da Walter Dosi

1991, Pantani sulla bici costruita da Walter Dosi

Dosi modello Futura

Dosi modello Futura

Dosi modello Futura, dettaglio pantografie

Dosi modello Futura, dettaglio pantografie

Dosi modello Futura, dettaglio piegatura tubi

Dosi modello Futura, dettaglio della particolare piegatura tubi ORIA disegnati da Paletti.

I primi campioni del modello Futura ebbero dei problemi crepandosi vicino alla scatola del movimento centrale, Walter intervenne quindi sul design della piegatura dei tubi migliorandone anche l’estetica. Il Futura è rimasto in produzione fino al 1993.

Frutto della collaborazione con il maestro verniciatore Mario Martini di Lugo, le livree Dosi sono tra le più belle e originali degli anni ’70 e ’80.
La grafica delle livree Dosi esce dalla tradizione con un linguaggio fatto di segni astratti e tinte sfumate, mescolando stilemi derivati dall’estetica urbana e della moda anni ’80, visitare l’officina Dosi in quegli anni era come entrare in una galleria d’arte contemporanea.

A inizio anni ’90 Dosi ha affidato la costruzione dei suoi telai all’amico Reclus (Rauler) di Reggio Emilia. Oggi lavora insieme al figlio, anche lui ex dilettante, nel proprio negozio-officina dove oltre alla vendita di bici e accessori offrono un servizio di consulenza e assistenza di altissimo livello, basato sulla grande esperienza di tecnica del padre e la padronanza del figlio nelle nuove tecnologie.

dosi-officina-workshop-imolaNegozio-Officina Dosi Imola

DSC_0808

Dosi crono

DSC_0809

Dosi track bike

DSC_0810

Dosi road bike - Bottom bracket

Dosi strada con tubi columbus a geometria variabile.

Dosi strada, modello Speciale, tubazioni Columbus SLX, gruppo campagnolo Super Record ultima generazione

Dosi strada modello SLX Special del 1984.

Dosi strada, modello Speciale, dettaglio pantografie componenti

Dosi strada, modello Speciale

Dosi track bike - flickr Foto by Caale

Dosi crono / Foto flickr Caale

giuse-walter-dosi_4

dosi pista2

Dosi bike - Foto by Giuse

Dosi pista / Foto flickr Giuse

Dosi road bike/fixed - Foto by Giuse

Dosi pista / Foto flickr Giuse

img_7054 img_70611Dosi Futura / Foto Troppebici blog

Dosi Futura - Foto by Eroica Cicli

Dosi Futura / Foto Eroica Cicli

Dosi futura13-1 Dosi futura12

Dosi futura detail - Foto Eroica Cicly

Dosi futura6 Dosi futura3

foto by Eroica Cicli

Dosi futura23-1

testata dosi home4

 

Non sono presenti commenti