O.M.A.S.

O.M.A.S.

O.M.A.S. Officina Meccanica Attrezzerie e StampaggioComponenti / San Lazzaro di Savena (BO), Italy / 1960 – 2015


Fonti: Camera di Commercio di Bologna, Classic Randezvous


Ha collaborato con: Campagnolo, Colnago e altri marchi di biciclette italiani.


Già dagli anni ’50 tra Modena e Bologna aziende del livello di Ducati, Ferrari e Lamborghini danno vita ad un importante distretto industriale per la produzione di motori per auto e motocicli, intorno al quale si crea un indotto di piccole e medie imprese artigiane in grado di offrire un altissimo livello di innovazione, design e qualità. Luciano Galassi insieme al socio Atos Capelli fondano la O.M.A.S. (Officina Meccanica Attrezzerie e Stampaggio) nel giugno del 1960 a San Lazzaro di Savena, (stessa località in cui ha sede anche la F.T. Bologna), nei primi anni la produzione è dedicata prevalentemente a carburatori ad alte prestazioni per aziende specializzate nella produzione di ruote in alluminio per auto e motocicli.

L’idea di produrre componenti speciali per biciclette nasce nei primi anni ’70 dalla collaborazione con la F.T. Bologna a cui si devono le caratteristiche innovative. Dato l’ottimo riscontro ottenuto dai componenti l’anno successivo l’azienda decide di investire in una vera produzione industriale di prodotti in alluminio e lega ultra leggera, i quali grazie al know how di altissimo livello del dipartimento interno di ricerca e sviluppo sulle più avanzate tecniche di metallurgia, ingegneria e controllo qualità, hanno da subito stabilito il nuovo standard industriale di eccellenza del settore a livello internazionale.
La qualità della gamma di prodotti, che comprende guarniture, serie sterzo, mozzi, cerchi, movimenti centrali e porta borracce, non passa inosservata a Tullio Campagnolo che gli commissionerà fino al 1977 la produzione di viteria in titanio, pedali e movimenti centrali per il gruppo Super Record. L’azienda ha cessato ogni attività nel 2015.

 Movimento centrale Cobra con asse in Ergal / Foto Frameteller

cof

Movimento centrale modello "Big Sliding", perno in titanio e cuscinetti sigillati.

Movimento centrale modello “Big Sliding”, perno in titanio e cuscinetti sigillati.

OMAS-BOTTOM-BRACKET-TITANIUM

OMAS-BOTTO-BRACKET2
omas-bottom-bracket3
Foto “battibecco”

omas-bottom-bracket2

omas-crankset3Guarnitura OMAS in alluminio / Foto “battibecco”

omas-crankset4 omas-crankset omas-crankset11

omas-heaset5 Serie sterzo OMAS “Big Sliding” strada 25,4×24 F in alluminio / Foto battibecco

omas-headset4 omas-headset

Ruote OMAS. Mozzi "Big Sliding" con perno in titanio e cuscinetti sigillati.OMAS. Mozzi “Big Sliding” con perno in titanio e cuscinetti sigillati.

s-l1600-1 s-l1600-2 s-l1600-5 s-l1600-6 s-l1600

s-l1600-1 O.M.A.S. vite fissaggio freni in titanio.

s-l1600-5s-l1600-1 O.M.A.S. viteria freni in titanios-l1600-3 s-l1600s-l1600-1 s-l1600O.M.A.S. kit alleggerimento, viti reggisella in Ergal

s-l1600-3 O.M.A.S. portaborraccia in Ergals-l1600-4 s-l1600-7

1980 OMAS Catalogo / via Classic Randezvous

OMAS Catalogo 1980 / Classic Randezvous

OMAS 1979

OMAS, Pubblicità Serie Big Sliding, 1979.

OMAS 1984

OMAS, Pubblicità 1979

catalogo 1980 mozzi2

CATALOGO-SERIE-STERZO-OMAS

CATALOGO-HUBS-OMAS

 OMAS Catalogo1978 / Foto Classic Randezvous

CATALOGO-CRANKSET-OMAS

CATALOGO-SERIE-STERZO-OMAS2

catalogo ruote

OMAS-ADS

  1979 pubblciità OMAS / Foto Classic Randezvous

Non sono presenti commenti